kladkaka-zucchero-babbi-alberi-piatto

Kladdkaka: torta appiccicosa al cacao e spezia! Pronti per la mattina di Natale!

Lisa Margherita Tutte le ricette Leave a Comment

Una torta senza lievito, poco cotta e di una bontà unica! Una torta che rimanere appiccicosa a causa delle sua breve cottura ma di fatti il suo più grande pregio! Rimane soffice al palato e davvero cremosa. Con un bel caffè caldo e un po’ di panna, renderanno la mattina di Natale qualcosa di unico.kladkaka-zucchero-babbi

 

Anche qui vediamo come ingrediente principe il cacao ma si sa, quale miglior ingrediente per Natale, se non il principe dei principi?

Il conto alla rovescia natalizio è quasi finito e manca un giorno al giorno più magico di tutti, festeggia con me e un po’ di torta!

Ingredienti

3 uova

255gr di zucchero

2 e ½ dl di farina

4 cucchiai di cacao amaro

150gr di burro

cannella qb.

chiodi di garofano qb.

zenzero qb.

vaniglia qb.

sale

Procedimento

Comincia mettendo il burro in un pentolino a sciogliere, quando sarà pronto, lascialo a raffreddare.

Ora unisci le uova e lo zucchero, mescola bene affinché il composto diventi bello spumoso e leggero. Setacciamo! Setaccia tutte le polveri: cacao, farina, zenzero e cannella ed infine pesta i chiodi di garofano in un pestello. Fatto? Ora unisci i il composto di uova e zucchero, con le polveri setacciate, la vaniglia e il sale.

Quando tutti sarà perfettamente amalgamato, unisci il burro! (ormai sarà perfettamente freddo).

Imburra e infarina una teglia piccola, versaci il composto e batti così che abbia il modo di rilassarsi.

Forno statico: 175°-Cottura: 15-20min.

kladkaka-zucchero-babbi-alberi-piatto

La cottura di questo dolce è un po’ complicata, non perderla mai troppo di vista! Deve rimanere abbastanza molle in mezzo, così che riesca l’effetto appiccicoso, ma abbastanza cotta per essere mangiata.

Un suggerimento: quando i bordi saranno cotti, la torta dovrebbe essere cotta come si deve, comunque controlla sempre con uno stecchino al centro, se lo stecchino esce un po’ sporco va bene, basta che l’impasto non coli.

CONSIGLIO DELLO CHEF

Mi raccomando, pesta sempre molto bene i chiodi di garofano, non sono simpatici da mangiare interni.

Attenzione alle dosi delle spezie, è vero che deve essere una questione di gusto, tuttavia cerca sempre di bilanciare i gusti affinché non si sovrastino tra loro.

kladkaka-zucchero-babbi-alberi

Tante tazze per la colazione, sul tavolo Lussekatter, Pepparkakor, Kladdkaka e tanta bella compagnia, non immagina colazione più bella di questa la mattina di Natale!

Tu come passerai la tua mattina di Natale? Quali sono i dolci che preparerai?

Buon Natale e Buona pasticceria a tutti!!

Byy!! Byyy!!!

Condividi!Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on FacebookEmail this to someone