Mjuk- pepparkaka-torta-natale

Mjuk pepparkaka, Natale, zenzero e tanta panna!

Lisa Margherita Tutte le ricette Leave a Comment

“Cosa sono queste parole strane?” No, non è una parolaccia, ma bensì un dolce allo zenzero direttamente dal Natale svedese. Grazie al suo profumo di zenzero in casa bussa lo spirito natalizio e i festeggiamenti cominciano con un sorriso! Che ne dici, ti va un po’ di spirito natalizio?

Mjuk- pepparkaka-torta-natale

 

Chi mi conosce, saprà del mio amore infinito per il Natale e per le tradizione della mia metà di origine: la Svezia!

Questo dolce ricorda infatti, il sapore delle Pepparkakor dei biscotti allo zenzero, tipici della nostra tradizione natalizia. Una torta molto saporita, con tante spezie e della marmellata di Lingon (piccole bacche rosse svedesi).

Da servire agli ospiti in una casa calda, con un po’ di Glögg e taaaaanta, taaanta panna!

Ingredienti:

3 uova.
3 dl zucchero semolato.
1 dl di marmellata di Lingon.
2 dl panna montata.
50 gr burro fuso.
3 dl di farina.
2 cucchiai di lievito in polvere.
1 cucchiaio di cannella macinata.
2 cucchiai di cardamomo.
1 pizzico di chiodi di garofano pestati.
1 cucchiaio di zenzero.

Procedimento

Unisci le uova con lo zucchero, monta bene, affinché si formi una bella schiuma e risultino leggere.

Fondi il burro in un pentolino e mettilo da parte a farlo raffreddare un po’.

Incorpora la marmellata di Lingon (facilmente rintracciabile in qualsiasi Ikea, o su internet), mescola e fai amalgamare bene il tutto. Non preoccuparti se vedi dei grumi grossi, questa marmellata di solito viene fatta con le bacche a pezzi, quindi quello che vedi è frutta.

Monta la panna e aggiungila facendo dei movimenti morbidi e dall’alto verso il basso, così da non far perdere troppa aria all’impasto.

Ora è il momento che preferisco, diamo sapore e profumo!! Unisci TUUUTTE le spezie, mi raccomando di pestare bene i chiodi di garofano mangiarne uno intero non sarà esattamente gradevole.

Quando il composto sarà ben unito, setaccia la farina e il lievito insieme incorpora con il composto liquido e la base della nostra torta è fatta!

Imburra uno stampo e poi metti il pan grattato invece che la farina, versa e via in forno!

Quando sarà cotta, prima di sformarla, falla riposare un’oretta così da non rischiare che si rompa.

Forno statico: 200°-Cottura: 40 min.

Mjuk-pepparkaka-torta-natale-biscotti

Consiglio dello Chef

La dose delle spezie è un po’ indicativa, l’intensità degli aromi e dei profumi deve essere personale.

Passati 40 minuti, infila uno stecchino al centro della torta, se sarà ancora cruda, coprila con un po’ di carta stagnola e imposta il forno come ventilato, quest’ultimo asciugherà la torta.

Mjuk-pepparkaka-torta-natale-biscotti-caramelle

Un profumo di cannella e zenzero si espande per tutta la casa, l’albero è acceso, i regali sotto l’albero colorano tutta la stanza e il Glögg è in caldo. Qualcuno bussa alla porta si sentono già le risate…Prendiamo la panna e dei piattini presto”…

Spero che il mio dolce ti piaccia e che porti tanto spirito natalizio in casa tua!

Buona Pasticceria a tutti e Buon Natale!!!

Byy!! Byy!!!

Condividi!Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on FacebookEmail this to someone